Produzione e filosofia

La filosofia di cui è impregnato ogni infisso, serramento e porta in legno della Radici® è costituita da un vero e proprio circolo della qualità totale.

Ogni passaggio e fase di lavorazione viene infatti studiato, elaborato ed implementato in maniera virtuosamente maniacale dal personale interno.
Ogni persona che lavora in Radici è un lavoratore motivato, un dipendente che produce porte e serramenti perché ama farlo e non solo perché deve farlo: e questo non è un particolare da poco in quanto si riflette molto positivamente sulla qualità produttiva finale.
I nostri Clienti possono toccare con mano quanto uno scuro, oppure una porta, usciti dal nostro stabilimento produttivo riescano a trasmettere la passione di un uomo per il proprio lavoro, nonché la competenza di una azienda che nel 2012 ha festeggiato i 40 anni di attività, crescita e continuo sviluppo.

“Noi ci siamo sempre per i nostri clienti”: basterebbe forse questa frase, proferita dal direttore commerciale Tania Radici, per comprendere come la Radici® consideri doverosa una garanzia post vendita che – con concretezza – non ti abbandona mai, fornendo un consiglio e un’assistenza costantemente qualificata, seria, tempestiva.

Serramenti, porte e portoncini in legno, scuri in legno: questo il cuore dell’ampia gamma produttiva proposta dalla Radici®.

Tutti i prodotti – prima di essere presentati al Cliente ed immessi sul mercato – debbono passare seri e rigidi test qualitativi, corrispondenti alle più alte richieste contenute nei moderni protocolli di certificazione internazionale.
Ma la Radici si spinge oltre, dedicando le proprie risorse interne ed il proprio personale altamente specializzato e formato (tutti i dipendenti frequentano regolarmente i migliori corsi di aggiornamento professionale) alla ricerca continua di nuovi test e prove di resistenza: tutto questo per essere sempre più sicuri e certi della qualità dei serramenti e porte interne proposti.
“Bisogna sempre essere un passo avanti rispetto alle esigenze del Cliente”: così la pensa Enzo Radici – fondatore di Radici® -, giustamente convinto che non basti aderire alle certificazioni obbligatorie per legge, ma che si debba, con coraggio e convinzione, fare ricerca interna all’azienda in modo da anticipare i criteri qualitativi che saranno richiesti in futuro... il tutto a vantaggio del Cliente.